Agenzia investigativa commenta: il caso Yara


Ogni buon detective sa di avere 4 nemici; in ordine di importanza: se stesso, il tempo, il responsabile del delitto e il giornalismo rapace. Su certi casi criminali non si saprà mai la verità e la colpa è sempre tra questi nemici.

Quando le indagini investigative sono delegate ai soli scienziati e le sentenze scritte a discapito del ragionevole dubbio, allora è il momento di preoccuparsi.