Agenzia investigativa commenta: condannato un investigatore privato


Il collega avrebbe dovuto essere più cauto, poiché questi incidenti professionali danno il là a forme ottuse di proibizionismo in nome della privacy, dalle quali L’ Italia è ancora esente. Basti pensare che in molti stati europei è proibito filmare un falso invalido fare piroette sul proprio balcone, sebbene questo sia visibile dalla strada, perché la privacy in casa propria è inviolabile anche se esposta al pubblico passaggio.

Manager spiata, condannato un investigatore privato