Cose all’ordine del giorno per un’Agenzia Investigativa impegnata in separazioni, divorzi e affidamento minori.


I casi d’infedeltà e affidamento minori sono i casi emotivamente più difficili di un’Agenzia Investigativa.

I casi d’infedeltà e affidamento minori sono i casi
emotivamente più difficili di un’Agenzia Investigativa.

L’astronauta Anne McClain, laureata a West Point, colonnello dell’aeronautica e decorata della Nasa, è stata colta a spiare i conti correnti della sua ex-moglie Summer Worden, 007 dell’aereonautica statunitense.

La Worden ha denunciato la McClain. E quest’ultima si è giustificata dicendo che voleva solamente controllare se ci fossero fondi sufficienti per provvedere ai bisogni del loro figlio adottivo al centro di una disputa all’interno della loro già tormentata separazione. Con uno stipendio da colonnello della NASA mi sarei inventato qualcosa di meglio delle preoccupazioni sulla provvista per la prole e da 007 mi sembra poco dignitoso andare a frignare da un giudice perché t’hanno curiosato nei conti.

West Point, NASA, Servizi Segreti dell’Aeronautica… sembrerebbe uno scontro tra titani, ma quando veniamo colpiti nella sfera degli affetti più intimi diventiamo tutti piccoli e fragili. Con la mia Agenzia Investigativa assisto da anni nelle loro disavventure sentimentali e familiari persone di successo che, quando si tratta della loro sfera sentimentale, si trasformano in pasticcioni e incapaci. Spesso mentre do loro i miei inascoltati consigli mi viene in mente il detto sulle scarpe del ciabattino, visto che anch’io devo ammettere di non essere mai stato un’aquila nel gestire i rapporti interpersonali.

È facile restare lucidi, analitici e tutti d’un pezzo quando non si è coinvolti personalmente. Tempo fa conobbi casualmente una signora che, appena saputo della mia Agenzia Investigativa, si è dilungata in critiche, sostenendo che quello dell’investigatore privato è un brutto lavoro, irrispettoso della privacy altrui; e che lei non si rivolgerebbe mai a un’Agenzia Investigativa.

Dopo qualche mese la stessa signora mi chiamò perché voleva mettere il marito (improvvisamente sospettato di adulterio) sotto controllo in maniera così invasiva e illegale che faticai a farla ragionare per pianificare una sorveglianza utile ai suoi avvocati.

Molte persone tradite vivono un vero e proprio shock con postumi traumatici mai risolti; lo capisci quando ti continuano a chiedere di seguire il partner, nonostante abbiano già ottenuto prove eclatanti del tradimento.

L’adulterio è come l’alcol: fa emergere la vera personalità di ciascuno di noi, sia da traditi che da traditori. Nella mia Agenzia Investigativa ho incontrato fedifraghi seriali capaci di farsi apprezzare nonostante tutto e persone cui è stata sufficiente una singola sbandata per diventare l’incubo peggiore per tutti i loro familiari.

Il principale terreno di scontro in una separazione sono i soldi, non perché essi siano sempre veramente importanti (a parte i casi di inguaribili spilorci anaffettivi o di persone in reali difficoltà economiche), ma piuttosto perché essi ricoprono spesso una valenza simbolica compensatoria o addirittura punitiva.